Archive for gennaio, 2015

anac

Determina n. 01/2015 Con questo intervento l’ANAC tenta di fare chiarezza sul cosiddetto «soccorso istruttorio» cioè la possibilità che le imprese concorrenti a un appalto pubblico “sanino” un’eventuale carenza dell’offerta attraverso il pagamento di unasanzione (compresa tra l’uno per mille dell’uno per cento del valore del contratto entro un tetto di 50mila euro) garantita con la cauzione e la regolarizzazione documentale entro 10 giorni dalla richiesta della stazione appaltante. (SCARICA IL DOCUMENTO: Determina012015)

A breve on-line a cura del nostro esperto legale, il commento al compendio delle irregolarità oggetto di sanatoria tramite applicazione dell’art. 38 comma 2 bis e di quelle invece considerate da oggi in poi NON essenziali rispetto alle quali la stazione appaltante deve semplicemente chiudere un occhio e procedere, colmando in proprio le eventuali carenze.